Giovedì 9 marzo, presso la sede milanese dell’Accademia Costume & Moda, istituzione romana d'eccellenza per la formazione nel campo della moda e del costume, si è svolta la cerimonia per il conferimento dell’Attestato di Benemerenza a Franco Cologni per l’instancabile impegno nella valorizzazione della bellezza e dei mestieri d’arte e per i grandi traguardi conseguiti nella diffusione della cultura del saper fare in Italia e nel mondo.
Dottore in Lettere e Filosofia, Cavaliere del Lavoro, Cavaliere di Gran Croce della Repubblica italiana, Officier de la Légion d’Honneur, Commandeur de l’ordre des arts et des lettres, Chevalier de l’ordre national du mérite, Fondatore e Presidente della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Fondatore della Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship, Presidente onorario di Creative Academy e di Richemont Italia, giornalista e scrittore, Franco Cologni ha ricevuto questo prestigioso titolo da Andrea Lupo Zanzara, Presidente, e Furio Francini, Amministratore delegato in Accademia Costume & Moda.
In occasione di questo speciale evento si è tenuto un panel dal titolo “Costruttori di bellezza: arti, mestieri, talenti”, moderato da Alberto Cavalli, con gli interventi di Stefania Lazzaroni, Direttrice generale della Fondazione Altagamma; Ermete Realacci, Presidente della Fondazione Symbola; e Anna Zegna, Presidente della Fondazione Zegna. «La storia dell’Accademia dalla sua fondatrice Rosana Pistolese a oggi, la sua stessa natura nel promuovere cultura e saper fare, sono affini all’opera magistrale che Franco Cologni è riuscito a compiere», afferma Barbara Trebitsch, Direttore Didattico in Accademia di Costume & Moda. 
Nel ringraziare, Franco Cologni ha voluto rivolgersi infine soprattutto ai giovani, i talenti di domani: «Grazie mille per questo Attestato di Benemerenza. Per me è tanto più prezioso in quanto viene non da un Ministero ma da una Accademia: una scuola, un luogo in cui si impara a fare qualcosa di bello». Amici, collaboratori storici e importanti personalità del mondo del giornalismo, dell’arte e delle arti applicate sono accorsi a festeggiare questo lieto evento. 

 

_85A8271.jpg

 

_85A7967.jpg

_85A7708.jpg