Fino al 7 gennaio, presso le Sale del Museo Correr e della Biblioteca Marciana a Venezia, è possibile visitare la mostra “Printing Revolution. 1450-1500”, curata da Cristina Dondi.

Attraverso una decina di sezioni, l’esposizione mette in evidenza l’evoluzione della stampa in Europa in cinquant’anni, con la presenza di milioni di libri, non solo per l’élite, ma per “tutti”, e una vasta produzione per la scuola.

Un enorme lavoro di ricerca e studio, portato avanti grazie al progetto 15cBOOKTRADE dell’Università di Oxford, che ha raccolto migliaia di dati, creando un ampio network internazionale.

Durante l’evento sono previsti laboratori per adulti e bambini e sarà presente un torchio tipografico di Tipoteca Italiana, che consente al pubblico di provare l’esperienza della stampa.

Ciò che rende innovativa questa mostra è l’incontro di cultura umanistica e sapere scientifico-tecnologico: i libri a stampa del ‘400 si affiancano centinaia di immagini digitali da biblioteche europee e americane che consentono di tracciare la circolazione dei volumi.

Maggiori informazioni qui


#