Un importante riconoscimento per Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte è stato conferito il 26 giugno, a Roma, durante l’Assemblea annuale di Confartigianato Imprese: il Premio Giano.
Giano è il dio romano bifronte, colui che presiede al passato e al futuro e per questo è rappresentato con due volti che, rispettivamente, si volgono al tempo passato e a quello che dovrà venire. Confartigianato nel 2010, istituendo il Premio Giano, ha assunto questa divinità come simbolo della forza che anima gli imprenditori artigiani e le loro capacità manifestate anche in questo difficile momento per l’economia.
Annualmente il premio viene assegnato a personalità, enti e istituzioni che abbiano contribuito alla promozione e alla valorizzazione della piccola impresa e dei valori dell’artigianato.
Confartigianato ha voluto, così, omaggiare la Fondazione Cologni e il suo impegno più che ventennale nel campo della promozione e tutela dell’artigianato artistico.