Dall'11 luglio all'11 ottobre 2015
Villa Sucota, Como e Villa Bernasconi, Cernobbio.

Tessuti e botanica, seta e giardini, abiti e fiori. Questo il tema della mostra appena inaugurata: “Giardini di seta. Tessuti, abiti e botanica del territorio lariano”, organizzata dalla Fondazione Antonio Ratti (FAR) e dal Comune di Cernobbio, con l'intento di esaltare la bellezza della natura come ispirazione per la creazione tessile. La mostra, a cura di Margherita Rosina e Francina Chiara, allestita presso la Villa Sucota di Como e la Villa Bernasconi di Cernobbio dall’11 luglio all’11 ottobre, intende esplorare il tema del rapporto tessuto-botanica dal Settecento ai giorni nostri. Le stanze tematiche espongono tessuti provenienti dalle collezioni della Fondazione Antonio Ratti, da importanti collezioni private e dagli archivi storici delle industrie seriche lariane. In mostra anche abiti dell'alta moda italiana, tavole botaniche dall'erbario Fabani e opere di arte contemporanea di artisti che hanno frequentato lo CSAV - Artists Research Laboratory della Fondazione Antonio Ratti.


www.fondazioneratti.org