Il 28 luglio verrà inaugurata a Spilimbergo la mostra Mosaico&Mosaici edizione 2017, attesa esposizione di tutte le opere dagli allievi della Scuola Mosaicisti del Friuli realizzate durante l’anno formativo 2016/2017.
La mostra è l’atto conclusivo di un percorso didattico che ha attraversato vari momenti di studio e di riflessione su diverse tecniche e tematiche, per consentire agli allievi di spaziare nell’ambito del mosaico storico e contemporaneo.

Nei primi e secondi corsi parte della scena è ancora dominata dalla storia del mosaico, dalle copie greco-romane e bizantine, nonché dalle realizzazioni didattiche incentrate sulla tecnica a rovescio su carta.
Il passaggio alle tecniche musive più libere si attua già durante il secondo corso con interpretazioni di ritratti e di composizioni di natura figurativa. Al terzo corso, dopo aver messo a punto la teoria del colore su superfici astratte, si comincia a elaborare un percorso che stimoli sempre più profondamente ogni singolo allievo nella ricerca di un proprio modus operandi, sia in termini di contenuto che di linguaggio. Un metodo di lavoro, questo, trasmesso anche durante lo stage con l’artista Italo Zuffi, mettendo gli allievi nella condizione di approfondire aspetti della loro poetica e ricerca, rendendoli parte attiva nella discussione e nell’analisi di materiali visivi in esercitazioni di gruppo e individuali, affiancate in laboratorio dalle realizzazioni musive di graffiti contemporanei proposti dall’artista stesso.

Scuola Mosaicisti del Friuli
via Corridoni, 6
Spilimbergo | Pordenone
La mostra rimarrà aperta dal 29 luglio al 3 settembre 2017
Orari: 10.00–12.30/16.30–20.00