Inscrivere in un testo normativo una definizione ufficiale dei mestieri d’arte; aggiungere alla lista di simili professioni anche le arti culinarie; creare un “polo d’eccellenza della creazione” in Ile-de-France. Questi sono alcuni dei venti punti elencati nel rapporto presentato dalla senatrice parigina Catherine Dumas al Presidente del Senato, dopo numerosi mesi di studio e di indagine. Il rapporto, molto completo e articolato, è destinato a modificare e migliorare la legislazione francese relativa ai mestieri d’arte, ed è stato illustrato da una ricca documentazione video, consultabile su www.metiersdart.tv.


www.gouvernement.fr